Che cos'è

Il crowdfunding (neologismo inglese formato dalle parole “crowd = folla” e “funding = finanziamento”) è un modello di raccolta fondi collettiva, spesso legato a progetti artistici e/o creativi, diventato molto popolare su Internet negli ultimi anni. La sua rapida ascesa è dovuta soprattutto a tre fattori:

a) la diffusione sempre più capillare di pratiche di condivisione e collaborazione online (la cosiddetta rivoluzione “social” di Internet);

b) lo sviluppo di tecnologie e servizi che rendono semplici, efficienti e globali le forme di finanziamento;

c) l'esplosione della crisi economica, che ha reso difficoltoso l'accesso ai finanziamenti tradizionali (sia pubblici che privati) nel mondo dell'arte e della creatività.

La legge

Il 19 dicembre 2012 è entrata in vigore la legge n. 221/2012 di conversione del DL 179/2012, chiamato anche Decreto Legge Crescita 2.0, con il quale lo Stato ha adottato una normativa per lo sviluppo e la crescita del Paese. In particolare la Sezione IX è dedicata ad una nuova tipologia di imprese: la start-up innovativa.

Cos'è?

La start up innovativa è una società di capitali di diritto italiano, costituita anche in forma cooperativa, o società europea avente sede fiscale in Italia, che risponde a determinati requisiti e ha come oggetto sociale esclusivo o prevalente lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico.

Una recentissima indagine della maggior società di ricerche sociali e di mercato del Paese, Eurisko, sui nuovi trend italiani ha rilevato un sostanziale cambiamento degli individui: oggi le persone sono più istruite, critiche, curiose e pretendono etica e quindi sostenibilità ambientale, sociale, culturale, economica. In un solo concetto: cercano progetti di vita.

E’ da questo approccio che stanno nascendo culture, valori e consumi nuovi. 

Non è, come si potrebbe pensare, solo il mero calcolo economico a ispirare le scelte, bensì i bisogni crescenti di benessere e soddisfazione: dal cibo alla tecnologia, c’è bisogno di simboli, esperienze, icone emotive forti.

StartupItalia! è una piattaforma dedicata all’innovazione: un vero social network di startup, venture capitalist, spazi di coworking e una rete di blog territoriali per andare a cercare gli innovatori città per città. Il tutto in italiano e in inglese.

Ecco una guida a tutto quello che si trova su StartupItalia!:

Smart&Start sostiene progetti imprenditoriali a carattere fortemente innovativo, promossi da nuove imprese ubicate nel Mezzogiorno.

SMART prevede contributi a copertura dei costi di gestione dei primi anni di attività, per le nuove imprese ubicate in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia, che propongono modelli di business innovativi sotto il profilo organizzativo o produttivo, oppure orientati a raggiungere nuovi mercati o a intercettare nuovi fabbisogni.

START prevede contributi a sostegno delle spese di investimento iniziali, per le nuove imprese ubicate in Calabria, Campania, Puglia e Sicilia che intendono operare nell’economia digitale e/o valorizzare economicamente i risultati della ricerca, pubblica e privata.